Protagonisti sono i pupazzi che a volte non sono nemmeno “umani” come nello scatenato rock degli attrezzi del dentista, capitanati da Trapano Beat, nel Castoro dal dente d’oro o nel girasole che racconta la favola del sole che tramonta, in Girotondo… I burattini non si muovono quasi mai dietro ad una baracca classica ma, a volte appaiono da una scena girevole, come in Storie a colori, a volte entrano ed escono da una vecchia televisione, come in Cappuccetto rosso… L’attore – animatore è quasi sempre presente: a volte è immerso in una semioscurità che crea un gioco interessante proprio perché equivoco, in altri casi, è personaggio, narratore e animatore a vista, come in Aladino e la lampada magica o in Pollicina.
Soltanto in Oltre le nuvole è volutamente nascosto, incappucciato, al servizio della figura.
L’unica produzione di teatro d’attore è Giulietta e Giulietta ed è anche l’unico spettacolo adatto ad un pubblico dagli undici anni in sù.

...>> SPETTACOLI (Schede Spettacoli) >>

>>L'Uccel del Verde

>>Raperonzolo

>> Giulietta e Giulietta

>> Settimio che non sapeva che fine

avevano fatto i tre Porcellini

>> Pollicina

>> Atomino

>> Cappuccetto Rosso

>> Girotondo

>> Storie a colori

>> Il castoro dal dente d'oro

>> Oltre le nuvole

>> Aladino e la lampada magica

Progetto Burattini a Zonzo

 

 

 

 

 

Home Page Chi Siamo Rassegne Progetti Corsi di Formazione Laboratori Stages Pubblicazioni Contatti