Curriculum vitae di Luisa Piazza  <<Torna alla pagina precedente
Nata:
Residente:
Telefono:
Cellulare:
e-mail:
Roma il 14/12/1966
Via Rosa Raimondi Garibaldi 119 - Roma
06/51.60.61.74
333/96.81.335
luisapiazza@iol.it
 
Titolo di studio
 
1992: Laurea in Lettere con indirizzo “Storia del teatro e dello spettacolo” (110 e lode) presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma.  
  Formazione professionale   
1988-1990: Studia danza contemporanea e teatro danza con la coreografa Lucia Latour. Partecipa a seminari di danza contemporanea (Jean Gaudin) e di danza Buto (Masaki Iwana). Studia tecniche di mimo e danza popolare in occasione del “Meeteng internazionale di mimo” a Viterbo.    
1992: Segue un seminario di sceneggiatura con Robert Mc Kee presso la R.A.I..    
1990-1997: Studia canto corale.    
1997: Segue un corso di recitazione con l’attrice Antonella Berto.    
2000-2005:  Partecipa ad un gruppo bioenergetico di crescita e di formazione alla relazione con la Dott.ssa Livia Geloso
 
2002: Segue il primo anno di Scuola di Musica Arte Terapia della Globalità dei Linguaggi con la dott.ssa Stefania Guerra Lisi a Savona. E il primo anno di Master alla seconda Università di
Roma a Tor Vergata con la Dott.ssa Guerra Lisi e il Prof. Gino Stefani.
 
  Attività lavorativa extra-teatrale  
1988-1990: Lavora come animatrice tramite l’agenzia di servizi “Buona idea”.  
1991: Tiene alcuni corsi di espressione corporea rivolti ai bambini della tredicesima Circoscrizione, collaborando con la Cooperativa “Girasole”.  
1992-1993: E’ assunta per un anno dalla C.V.E. srl (Società di produzione video cinematografica) in qualità di segretaria di edizione e collabora alla realizzazione di un ciclo di documentari per conto della R.A.I. e della Fininvest.  
  Attività lavorativa in teatro  
1992-1994: E’ scritturata come attrice e animatrice dalla Compagnia “Nuova Opera dei Burattini” di Roma con la quale rappresenta i seguenti spettacoli:

Le avventure di Hansel e Gretel
regia di Giuseppe Di Martino.
Il Fantasma di Canterville regia di Franco Molè
Il gatto con gli stivali regia di Roberto Malafante.

Gli spettacoli vengono rappresentati a Roma nel Teatro Verde e in vari teatri italiani che organizzano rassegne per bambini e ragazzi (circuito E.T.I.).
 
1995: E’ socia fondatrice, insieme ad Augusto Terenzi, dell’Associazione Culturale Maninalto. Lo scopo dell’Associazione è diffondere e promuovere il teatro di figura. Coproduce i seguenti spettacoli, nei quali è sempre attrice – animatrice e, talvolta anche autrice e regista.
 
1998-1999: Marionettista in due spettacoli della compagnia “Dele Palline” di Gabriele Cerminara. (Pinocchio, Jumping mouse).
Animatrice nello spettacolo “J. E .F.” (Just easy fun) regia di Claudio Cinelli che replica a Firenze, ad Empoli , al Festival Mondial de la Marionette di Charleville (Francia) e al Festival Internacional de Marionetas di Porto (Portogallo).
Inizia la collaborazione con la rivista di lettura e letteratura per l’infanzia “Pepe verde”(Direttore responsabile: Ermanno Detti).
 
  Attività di insegnamento  
1995-1999: Collabora attivamente e continuativamente con la Biblioteca Comunale, Sezione Ragazzi di Anagni dove tiene svariati laboratori di drammatizzazione nelle scuole materne, elementari e medie. I laboratori hanno sempre l’intento di promuovere la lettura partendo dall’animazione teatrale con i bambini. L’ultimo anno organizza e gestisce una manifestazione di teatro di strada completamente realizzata dai bambini di dieci classi della scuola materna ed elementari.  
1996: Tiene un corso di “Tecniche di animazione” agli allievi dell’Istituto Professionale di Stato per Operatori e Tecnici dei Servizi Sociali. (Via dei Genovesi, 30).
Collabora con “La Nuova Opera dei Burattini” alla gestione di uno stage destinato ad operatori sociali per conto dell’E. N.A.I.P. (Ente Nazionale Acli Istruzione Professionale).
 
1997: E’ tra i docenti di un corso di formazione professionale per ludotecari a Sant’Oreste ( Roma).
E’ tra i docenti di un corso di formazione per insegnati di scuola elementare dal titolo “Il libro e gli audiovisivi” che si tiene a Roma, Scuola Elementare Giusti.
 
1998: E’ tra i docenti di un corso di aggiornamento dal titolo “L’insegnante come animatore in un’educazione al teatro” che si tiene ad Anagni.
 
2000: Tiene laboratori dal titolo “Fiabe e drammatizzazione” con le scuole di Labaro – Prima Porta per conto della cooperativa “L’elastico”. I laboratori sono inseriti nel progetto “Per il quartiere a misura dei bambini”.
 
2001: E’ coordinatrice e responsabile di un ciclo di 35 corsi di formazione per educatrici di asili nido dal titolo “Teatro di figura in asili nido” per conto del Comune di Roma (Ufficio Speciale per una città a misura delle bambine e dei bambini.) Tiene 224 ore di docenza all’interno del corso tenuto da cinque operatori.
 
2003: Collabora con il C.I.E.S. (Organizzazione non governativa che si occupa di informazione e Sviluppo) partecipando ad un corso di formazione per inserire la figura dei mediatori Culturali nella scuola.
 
2005: Tiene un corso sul teatro di burattini ad un gruppo Arci di giovani di Mesagne (Brindisi)  
  Altre attività
 
2003: 2003 Organizza insieme alla compagnia Delle Palline e all’associazione Stradevarie una rassegna di teatro ragazzi al laboratorio- teatro di San Lorenzo. Prende parte ad uno spettacolo di teatro di figura con grandi sculture di legno realizzate da Gabriele Cerminara sulla pace e la guerra in collaborazione con la Compagnie delle Palline e varie Associazioni del quartiere romano di San Lorenzo e allo spettacolo “Migranti” sul tema della emigrazione.
 
2004: Vince un premio al concorso di illustrazione di Bordano (Ud), con un’opera dal titolo “Lo straordinario viaggio di Celeste”, illustrazioni di Mauro Evangelista.